LASER ANTALGICO TERAPEUTICO E FISIOTERAPICO A DIODO DI POTENZA

LASERTERAPIA A DIODO

Storia Il diodo laser primo è stato inventato da un team di ricercatori della General Electric nel 1962, ma molti altri gruppi di ricerca hanno contribuito al loro sviluppo iniziale.

Il laser a diodo comune eterogiunzione è stato realizzato con la ricerca combinata di Herbert Kroemer e Zhores Alferov, che sono stati entrambi insigniti del premio Nobel nel 2000.

Come Diodi laser di lavoro I diodi laser sono fabbricati usando gli stessi processi utilizzati per altri semiconduttori, come il chip per computer e celle solari.

La differenza principale è che i diodi laser hanno un canale lungo e stretto tra gli strati di semiconduttori che agisce come una guida d'onda per la luce laser.

Come con altri diodi emettitori di luce, quando i flussi di corrente elettrica attraverso attraverso un laser a semiconduttore, portatori di carica si combinano in cui gli strati di semiconduttori si incontrano e l'energia viene rilasciato come luce. La luce è confinato all'interno della guida d'onda in cui si riflette e amplificato fino a quando non esce attraverso una fine.

Il LASER K-Series è sinonimo di "terapia laser avanzata" e si distingue da tutti i laser che ci sono in commercio grazie all'altissima qualità dei diodi laser, alla massima affidabilità delle apparecchiature dotate di elevato rendimento di potenza e grazie anche alla sua semplicità e praticità d'uso, in quanto la gestione incorporata della fibra ottica e l'alimentazione con batterie ricaricabili, la rendono unica ed incomparabile. La linea K-Series è composta da due dispositivi di cui il principale è il K- 1200 che è stato pensato per coloro che vogliono lavorare al top, con la massima potenza di 12 W in emissione continua e 15 W in ISP (Intense Super Impulse), ed è dotato di due lunghezze d'onda, 800 e 970 nm.