proprietà mesoterapia

Vi sono 2 modalità terapeutiche:

1 - Tecnica intradermica, mediante multiiniettore con aghi corti, in genere 4-6 mm. ma fino a 13 mm., con zone di iniezione molto vicine fra loro. Si prova poco dolore, viene fatto a mano dal medico, provoca poca "irritazione locale" e può essere praticata quasi sempre. Vi è una variante con zone vicinissime di iniezione (0,5 mm.) epiermica, che produce pochissimo sanguinamento e dolore

 

2 - Tecnica profonda - punto punto - con iniezione intradermica. Le iniezioni sono separate, si prova un po' di dolore, viene fatta a mano ed usata spesso nelle infiammazioni e nel dolore. La profondità di iniezione è molto variabile dalla sede e dal tipo di trattamento. Si possono usare nuove pistole automatiche che però tendono a provocare piccoli ematomi. Indicazioni terapeutiche:

 

dolore artritico, dolore lombare, sciatica, dolori reumatici, dolori articolari, nevralgie, cefalea miotensiva, emicrania, acufeni, ematomi, ragadi, ulcere, disturbi circolatori, cellulite (lipodistrofia localizzata) , traumi sportivi (tendiniti, scrosci, crampi, contratture, distrazioni) .

Chi trattare?

Per principio si può trattare tutti, sia adulti che bambini.

Ci sono dei trattamenti che non possono essere effettuati in alcune condizioni patologiche, in caso di allergie, in gravidanza e qualora lo specialista non lo ritenga indicato.

 

 

Categoria: