POSTUROLOGIA E DISLESSIA

Massimo Rossato

Abstract presentato al Web Working Group - Titolo:  La famiglia Z completa - in trattamento per dislessia

padre A 41 anni, dislessia - ricorda di aver avuto sempre nell’infanzia e tuttora grosse difficoltà a leggere, ha letto molto poco, ha conseguito il titolo di geometra, anche oggi inverte le lettere a scrivere nello sport bene, arrampicata in montagna, sci condropatia femoro tibiale ginocchio dx, edema della spongiosa piatto tibiale importante,  con me terapia iniziata a 40 anni nel 2006, bilancio posturale completo , OD dominante OS ipoconvergente, LANG I ++++,  TNO 120 , PIEDE DX valgo, PIEDE SX  valgo , piano scapolare posteriore, classe 2 div 2 , con affollamento arcata inferiore soletta propriocettiva valgo, magnete OS, collirio MP1, bite miofunzionale T4ACII  a casa freccia di Berna, esercizi a video stereogrammi,  prima di ortottica TNO 120 rapidamente bene esercizi con 3 sedute prismi di Barens , esercizio con smile dito mano dominante, lingua allo spot palatino, esercizi di vergenza, e rapidamente TNO 15 , miglioramento importante della dislessia

madre L 41 anni, non trattata, non dislessia

E 13 anni, scoliosi lombare 7° Cobb, espansore del palato , pregressa frattura caviglia dx, dopo gesso molti problemi di deambulazione, dislessia, test da psicologa con me terapia iniziata a 7 anni nel 2006, bilancio posturale completo , OD dominante OS ipoconvergente, LANG I ++++,  TNO 120 , PIEDE DX valgo valgo, PIEDE SX  valgo varo, piano scapolare anteriore soletta propriocettiva SBS, magnete OS, collirio MP1, bite miofunzionale T4KF1  arto corto, trazione notturna 2 kg, pile solo gamba corta, esercizi propriocettivi a piedi nudi a casa freccia di Berna, esercizi a video stereogrammi,  manipolazione vertebrale  prima di ortottica TNO 120 rapidamente bene esercizi con 3 sedute prismi di Barens , esercizio con smile dito mano dominante, lingua allo spot palatino, esercizi di vergenza, e rapidamente TNO 15 , scomparsa della dislessia nel 2008 soletta propriocettiva con stimolazione asimmetrica speciale, scoliosi a 2 anni resta 7° Cobb nel 2009 piano occipitale avanzato , ortodonzista nuovo bite funzionale scoliosi stabile

F 11 anni test ufficiale a scuola psicologa 1984 - a 6 anni - patologico per velocità lettura, comprensione, scrittura, costruzione, calcolo. dislessia, cefalea miotensiva, deglutizione atipica, dente 32 cresce in posizione linguale,  inizia dopo 2 mesi della sorella,  con me terapia iniziata a 8 anni nel 2006, bilancio posturale completo , OD dominante OS ipoconvergente, LANG I ++++,  TNO 240 , PIEDE DX valgo valgo, PIEDE SX  valgo varo, piano scapolare anteriore,  soletta propriocettiva SBS, magnete OS, collirio MP1,  alla stabilometria immaturità podalica rapidamente bene esercizi con 3 sedute prismi di Barens , esercizio con smile dito mano dominante,, lingua allo spot palatino, esercizi di vergenza, e rapidamente TNO 15 , scomparsa della dislessia controllo 2009 non ha eseguito nessun esercizio a casa controllo test 2009 - tutti i test negativi - resta solo lieve rallentamento della velocità di lettura

A 9 anni a 3 anni in ortopedia le hanno messo un busto per la colonna vertebrale e non occludeva la bocca da un lato test ufficiale psicologa 2006 - a 6 anni - patologico non riesce a leggere , comprensione e socialità difficoltose inizia dopo 2 mesi della sorella, DOPO LA SECONDA SEDUTA INIZIA A LEGGERE con me terapia iniziata a 6 anni nel 2006, bilancio posturale completo , OS dominante OD ipoconvergente, LANG I ++++,  TNO si ferma alle prime tavole per comprensione , PIEDE DX varo, PIEDE SX  valgo , piano scapolare anteriore,  soletta propriocettiva SBS valgo + barra,  alla stabilometria immaturità podalica rapidamente bene esercizi con 3 sedute prismi di Barens , esercizio con smile dito mano dominante, lingua allo spot palatino, esercizi di vergenza, e rapidamente TNO 15 , scomparsa della dislessia nel 2008 scoliosi e difetto rifrattometrico, scoliosi 10° Cobb, cresta iliaca dx più alta di 8 mm, dismorfismo del bacino cpon cresta iliaca sin più piccola, recurvatum ginocchia, 

Conclusioni:

la modalità di diagnosi e terapia che viene fatta con le conoscenze di posturologia consente di intercettare le cause che portano alcuni pazienti a sviluppare la dislessia e di curarle con efficacia in tempi molto brevi. Questi tempi con le modalità che io ho appreso da Bernard Bricot, da Loic Rollin, da Perez, da alcune stesse ricerche condotte in Italia mi hanno consentito in particolare di sviluppare alcune modalità di stimolazione della muscolatura oculare estrinseca per angoli larghissimi vicini al punto prossimale di convergenza a 1 centimetro fino al 6-9 metri per angoli strettissimi. Poi attraverso le nozioni intrinseche che abbiamo di unicità corporale e multisensoriale evocare questi riflessi in modo coniugato, occhi, lingua, mano, piedi, deglutizione, diaframma, ATM, ecc In questo modo si riesce a “guarire” e curare altre patologie associate (cefalea, dolori, ecc). In questo caso si comprende anche come questa patologia di “sregolazione” o “non maturità” presente nella famiglia Z porti ad alcune considerazioni:  - potrebbe avere dei geni predisponenti - si può curare - se non viene curata non si guarisce da soli - la stessa terapia funziona su tutti i familiari - le modalità di espressione genetica differiscono non é correlata alla lateralità destro / mancino non vi é la stessa patologia occlusale stomatognatica, quindi non é la patologia principale ma é correlata non vi é la stessa patologia dei recettori podalici, quindi non é la patologia principale ma é correlata essendo multifattoriale conduce alla scoliosi, la cui progressione si interrompe con la cure dei fattori vi sono moltissimi (la maggior parte) casi che presentano scoliosi senza malattie del -dis, quindi potrebbe in alcuni casi, come in questa famiglia, esserci un fattore predisponente in più il lavoro svolto può essere controllato mediante i test psicologici per la dislessia